Famiglia uccisa:figlia indagata omicidio

La Procura di Gostivar, in Macedonia, ha ufficialmente ordinato l'apertura di una procedura d'indagine per omicidio e per favoreggiamento contro le tre persone fermate, tra cui la figlia maggiore, Blerta Pocesta, in relazione al massacro di Amit, Nazmie e Anila Pocesta. La decisione corrisponde, in Italia, alla fase che segue la convalida di un arresto. Secondo quanto scrive oggi l'agenzia di stampa macedone Mia, "una donna dell'età di 28 anni", presumibilmente Blerta, "è sotto indagine perché ci sono motivi per sospettare che abbia commesso il crimine di omicidio", mentre gli altri due fermati sono indagati per favoreggiamento nella commissione del delitto. Un giudice per le indagini preliminari ha ordinato la detenzione per 30 giorni per tutti e tre i sospettati. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Giorgio della Richinvelda

FARMACIE DI TURNO

    Gioca con noi con le PINYPON

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...